Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli UNO SGUARDO SUL MONDO: COLLEZIONARE ARTE CONTEMPORANEA INTERNAZIONALE

UNO SGUARDO SUL MONDO: COLLEZIONARE ARTE CONTEMPORANEA INTERNAZIONALE

UNO SGUARDO SUL MONDO: COLLEZIONARE ARTE CONTEMPORANEA INTERNAZIONALE
Andrea Succo dialoga con Antonella Crippa

MARTEDÌ 11 APRILE, ORE 18.30
Sala di Consultazione

L’incontro sarà incentrato sulla collezione di Andrea Succo, sulle opere e sulle occasioni che l’hanno indotto ad acquisirle. Dal ricordo delle prime Biennali all’ultima edizione di Art Dubai, verrà ricostruita la storia di un collezionista internazionale aggiornato e rigoroso, che ha raccolto ad oggi una settantina di opere. Come tessere di un puzzle, i dipinti e le sculture di cui si circonda tracceranno l’identità del suo gusto, in perfetta sintonia con il nostro tempo. In parte, la conversazione toccherà anche temi quali la responsabilità del collezionista, il suo ruolo nel sistema dell’arte e il piacere della condivisione, che Succo cerca anche attraverso i numerosi prestiti ai musei di tutto il mondo.

ANDREA SUCCO (Torino, 1971) colleziona dal 1996 arte contemporanea internazionale, scegliendo opere di artisti che lavorano su spazio, architettura e luce, come Olafur Eliasson, Jeppe Hein, Hague Yang e Renata Lucas, o sulla frontiera tra astrazione, figurazione e process painting, quali Seth Price, Kelley Walker, Wade Guyton e Oscar Tuazon. Più recentemente, ha acquistato lavori di artisti latino americani e di giovani pittori come Jana Euler e Rokni Haerizadeh. Da qualche anno è nel Comitato d’onore di Miart. Lavora in ambito finanziario nel settore dei fondi di investimento e vive a Milano dal 2003; ha vissuto anche a Lussemburgo e Bruxelles.

ANTONELLA CRIPPA (Milano, 1972) è la responsabile del dipartimento di Art advisory di Open Care ed è membro del Consiglio di amministrazione della società. Per la società, si occupa dei servizi di consulenza e dei processi di valorizzazione di collezioni private e aziendali. Insegna “Comunicazione e valorizzazione delle collezioni” al Master ‘Contemporary Art Markets’ di NABA, Nuova accademia di Belle Arti di Milano; è responsabile dell’area Mercato del magazine ‘Artribune’ ed è membro del comitato coordinatore del Forum dell’Arte Contemporanea italiana. In precedenza è stata curatrice indipendente (tra gli altri progetti espositivi: 2007, In Cima alle Stelle, Forte di Bard; 2004 On Air, Video in Onda dall’Italia, Galleria Civica di Monfalcone; 2002, Da Cima a Fondo, Torre del Lebbroso, Aosta).

HOMEPAGE_Conversazione Peruzzi Agliottone

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Per info e prenotazioni:
011.0062713; segreteria@pinacoteca-agnelli.it

Senza nome

Le Conversazioni sul Collezionismo sono consultabili online gratuitamente sul sito di Johan&Levi.

I volumi dei Quaderni del Collezionismo 1-2-3-4-5 rimangono disponibili per l’acquisto sugli store online.

-->